MILANO, 17 SETT. – Prende corpo, proprio in questi giorni, una clamorosa indiscrezione proveniente dalla Spagna che vorrebbe l’ex 22 rossonero di ritorno a Milano, ma su sponda nerazzurra, già dal prossimo gennaio.

Ad avvalorare questa ipotesi affascinante, ci ha pensato Marco Tronchetti Provera, che ai microfoni di Sky non ha fatto mistero dell’ammirazione incondizionata nei riguardi del madridista, attualmente convalescente dopo l’intervento al menisco, e che difficilmente tornerà in campo prima di gennaio: “Il Kakà che abbiamo visto giocare in maglia rossonera mi piacerebbe molto in nerazzurro.” Queste le dichiarazioni al bacio del primo consigliere nerazzurro.

In corso Vittorio Emanuele prevale per ora una tattica attendista. Prima di dare il via all’assalto, i dirigenti nerazzurri vogliono avere le idee chiare sulle condizioni fisiche del giocatore. In ogni caso, sulla valutazione del fuoriclasse paulista, peserà non poco la voglia di Mourinho di sbarazzarsi di lui, viste le ultime prestazioni di Ozil, sempre più idolo della tifoseria merengue. Sempre nel mirino della società nerazzurra, Antonio Cassano, per il quale c’è però da battere la concorrenza della Juve e del Milan, ancora alle prese con il rinnovo contrattuale, tutt’altro che scontato, di Ronaldinho. Si prospetta una scoppiettante finestra invernale di mercato.

Luciano Ballerin