MILANO, 14 SETT. – Con il Chievo solo in cima alla classifica con punteggio pieno, dopo il largo successo con il Genoa, la serie A vive un momento anomalo dove tutte le grandi squadre stentano a decollare. E’ ancora troppo presto per valutare il potenziale di ogni team ma nonostante i grandi nomi, Milan, Roma, Juventus, Fiorentina e Inter deludono, con i soli nerazzurri capaci di portare a casa la vittoria seppur stentata.

Negli anticipi di sabato il Milan cede a Cesena 2-0 e per giunta l’ atteso Ibrahimovic  sbaglia un rigore prendendo il palo; il Cagliari dilaga con la Roma 5-1, inutile il gol di De Rossi per il momentaneo pareggio. Perde con il Lecce la Fiorentina, mentre la Juve di Del Neri rischia con la Sampdoria e raccimola un solo punto. La nuova Inter non decolla ma riesce a rimontare con l’ Udinese e Benitez si accontenta dei tre punti.

Vittorie anche per Lazio, Brescia e Catania, mentre nel posticipo serale Napoli-Bari chiudono 2-2.

Ilaria de Lillo