CAGLIARI, 11 SETT. – Il Cagliari vola, la Roma pensa già alla Champions. Parte bene la squadra di Ranieri: tacco di Totti per Menez che impegna severamente Agazzi.

La risposta del Cagliari non si lascia attendere. All’ottavo del primo tempo sardii in vantaggio grazie ad un Eurogol di Conti. Il capitano del Cagliari stoppa la palla di petto e con un colpo al volo infila il pallone nel sette. Il Cagliari è padrone della partita.  Al 12′ pt Cagliari in vantaggio per 1 a 0.

Al 19′ pareggio di De Rossi su corner di Totti. Il centrocampista della nazionale sovrasta Biondini e insacca nella porta di Agazzi. Al 21′ Burdisso entra a forbice su Conti: calcio di rigore. L’efferato fallo del nazionale argentino provoca l’espulsione: Roma in 10

Al 24′  gol di Matri: Il centravanti del Cagliari spiazza Julio Sergio dagli 11 metri. La Roma è ormai in balia degli isolani.

Al 38′ gol di Robert Acquafresca: colpo di testa dell’italo-australiano su cross di Biondini, Julio Sergio battuto.

Ranieri corre ai ripari è sostituisce il pupone per coprirsi con il fratellino di Burdisso. L’arbitro fischia la fine del primo tempo al 52′ a causa del brutto infortunio occorso a Conti.

Nella ripresa subito la doppietta di Matri e allo scadere 5-1 di Lazzari.

Redazione Centrale

[ad#Juice 300 x 250][ad#Juice Overlay] [ad#Cpx Popunder][ad#Cpx 300 x 250]