CESENA, 11 SETT. – E’ il clima della grande serata e il clima delle grande attese allo stadio Manuzzi di Cesena. Il Milan parte con un asfissiante possesso di palla che mette in leggera difficoltà i romagnoli.

Al 15’ pt prima occasione per il Cesena: Bogdani colpisce di testa su calcio d’angolo calciato da Giaccherini, Thiago Silva salva quasi di spalle sulla linea.

Il Milan prova ad alzare il ritmo ma cresce solo il numero dei calci d’angolo. Grande la prova dei cavallucci marini che non offrono nessuna occasione di gol al Milan stellare del trio Ibra-Pato-Dinho.

Al 29’ ennesimo calcio d’angolo per i rossoneri: sullo sviluppo dell’azione prima combinazione pericolosa Ibra – Pato che impegna Antonioli.
Al 30’ ammonito Ambrosini  per un fallo vigoroso su Ceccarelli.

Al 31’ Bogadani in gol: palleggio elegante di Ceccarelli girata sul secondo palo di Bogdani con un tiro imparabile.

Passano pochi minuti e Giaccherini entra nella storia del club cesenate. Bogdani rifinisce su Giaccherini che segna il primo gol della sua vita in serie A.

Incredibile al “Manuzzi”: il Cesena mata il Milan.

Redazione Centrale

[ad#Juice 300 x 250][ad#Juice Overlay] [ad#Cpx Popunder][ad#Cpx 300 x 250]