TORINO, 10 SETT. – Alessio Secco riemerge dalle ceneri a soli due giorni dalla sfida interna contro la Sampdoria. L’ex dirigente della Juve riallaccia il rapporto con i media e, sulle pagine del Corriere dello Sport, racconta della trattativa che aveva portato Cassano in bianconero: “Cassano è un altro giocatore e un altro uomo non da oggi, da due anni. E questa è una fortuna per lui e per il calcio italiano. Lo dice uno che due anni fa lo aveva pratica­mente portato alla Juve”.

“Quanto siamo stati vicini? Direi moltissimo. Ma all’interno ci fu più di una obiezione, nel mo­mento decisivo, riferita a dubbi sul cambiamento umano di Cassano. Io ero certo che avesse capito i suoi errori. Non se ne fece nulla. A me è rimasto il bel rapporto con Anto­nio. Se Cassano potrà comunque approdare in futuro in bianconero? Un giocatore come Cassano la Juve farebbe bene a prenderlo. Non so se lo faranno, ma lui è un top player: da Juve, Inter, Milan”.

PROBABILI FORMAZIONI di Juventus-Sampdoria, domenica ore 15,00

Juventus (4-4-2): Storari; Motta, Bonucci, Chiellini, De Ceglie; Krasic, F. Melo, Aquilani, Pepe; Quagliarella, Del Piero. A disposizione: Manninger, Legrottaglie, Grygera, Traorè, Sissoko, Marchisio, Iaquinta. All.: Delneri. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Buffon, Martinez, Amauri

Sampdoria (4-3-1-2): Curci; Zauri, Gastaldello, Lucchini, Ziegler; Semioli, Palombo, Dessena; Guberti; Cassano, Pazzini. A disposizione: Da Costa, Zauri, Volta, Accardi, Padalino, Mannini, Pozzi. All.: Di Carlo. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Sammarco, Poli, Tissone

M.R.

[ad#Juice 250 x 250][ad#Juice Overlay] [ad#Cpx Popunder][ad#Cpx 300 x 250]