MILANO, 9 SETT. – Rumors, fantasie o solo sogni. Ricardo Kakà all’inter è senza dubbio la trattativa del momento, con Moratti impaziente di restituire lo sgarro a Berlusconi per l’acquisto ‘elettorale’ di Zlatan Ibrahimovic. Nella trattativa con il Real potrebbe anche entrare il Maicon, visto che Mourinho continua a sognare le scorribande del colosso lungo la corsia di sinistra.

Ma il nodo principale è la scelta di Kakà che, nei prossimi mesi, dovrà decidere se lasciare il Real Madrid e tornare a Milano, per divenire il fiore all’occhiello dei rivali.

Paolillo non ha commentato la notizie, mentre Moratti ha dato l’approvazione. Il primo sostituto del fantasista brasilano è nientemeno che Javier Pastore, 21enne leader del Palermo e perno della nuova nazionale argentina. Il prezzo del cartellino è parecchio elevato, l’Inter dovrà capire quali siano le intenzione del vulcanico presidente Zamparini.

La seconda scelta porta ad Antonio Cassano, ma le richieste del petroliere Garrone (“40 milioni o non si muove”) sembrano davvero troppo esose. Diego Forlan invece appare come un obiettivo possibile, come confermato dallo stesso agente ai nostri microfoni.

M.R.

[ad#Juice 250 x 250][ad#Cpx Popunder] [ad#Cpx 300 x 250][ad#Juice Overlay]