BOLOGNA, 9 SETT. – L’esordio in Nazionale e l’ottima prova disputata nella prima di campionato contro l’Inter ha incrementato in maniera esponenziale gli ammiratori di Emiliano Viviano. Rumors parlano di un possibile ritorno alla Pinetina nell’anno 2012, quando il portiere del Bologna riceverà il testimone da Julio Cesar. Il passaggio all’Inter potrebbe essere preceduto da un prestito alla sua amata Fiorentina, nel caso in cui a gennaio approdi all’Inter il centrocampista Montolivo

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, riporta altre interessanti dichiarazioni rilasciate ieri dal portiere del Bologna e della Nazionale, Emiliano Viviano: “Come vedo il futuro? Per ora nel Bologna, ad altre soluzioni non voglio pensare fino a giugno. E per l’azzurro non credo che sarò penalizzato giocando in una squadra che lotta per salvezza, anche perché non vedo tanti portieri italiani nelle squadre di vertice, e poi questo Bologna ha tutto per fare bene. Entusiasmo, fame e qualità non ci mancano. Malesani per me era un idolo quando allenava la Fiorentina”.

M.R.