NAPOLI, 6 SETT. Deluso dall’ eliminazione della sua nazionale ai mondiali in Sudafrica, Maradona vuole subito riscoprire l’ affetto e la stima che la città di Napoli non gli ha mai fatto mancare.

Così in occasione del suo cinquantesimo compleanno, il 30 ottobre, el Pibe de oro torna nella sua Napoli per festeggiare con vecchi amici come il fedele Salvatore Bagni che si preoccuperà di organizzare l’ evento, e tutto il caloroso pubblico partenopeo. «Ci sono cose che ti restano dentro e che nemmeno il tempo potrà mai cancellare – ha detto Maradona – Lì, ho vinto due scudetti e una Coppa Uefa oltre ad una Coppa Italia e a una Supercoppa Italiana.

Ma Napoli è stata importante anche per il Mondiale che vinsi con l’Argentina, nell’86, in Messico: partii dall’Italia nel momento di maggiore splendore fisico e mentale, perché stavo bene dentro. A Napoli ho vissuto la parentesi più bella e piacevole della mia esistenza ed è lì che conservo ancora tanti cari amici»

Ilaria de Lillo

[ad#Juice Banner][ad#Juice Overlay]