TORINO, 12 LUG. – Dalla Spagna rimbalzano voci che danno per autentico l’interesse juventino nell’acquisto di Marquez, il messicano del Barça in rotta già da un po’ con Pep Guardiola. Per Dzeko, Marotta volerà in Germania con un bagaglio a mano da 30 milioni di euro e uno tra Poulsen e Sissoko.

Marquez, 31enne capitano del Messico, è stato messo in vendita per 7 milioni dal Barcellona, squadra piena di debiti, come testimonia il prestito da 150 milioni chiesto alle banche dal neo presidente Rosell, che però si permette di comprare Villa per 40 milioni di euro ed è attesa a giorni l’ufficialità dell’acquisto di Fabregas. Rafa Marquez aggiungerebbe certamente qualità, esperienza e anche duttilità tattica, ma la carta d’identità non depone certo a suo favore, avendo già passato i 30 anni.

Edin Dzeko è risaputo essere il sogno di Marotta e Del Neri, ma resta da vedere cosa risponderà il Wolfsburg all’offerta che si prepara a formulare il neo dg bianconero. Se la risposta fosse ancora negativa chissà che non si cambi obiettivi di mercato, virando su un attaccante comunitario, Pazzini o Maxi Lopez, cosicchè l’extracomunitario acquistato diventerebbe poi Krasic, per il quale ora il CSKA sarebbe disposto ad accettare i 15 milioni offerti settimane fa dalla Juve.

Alfonso Fontana

[ad#Juice Banner][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Banner]