MILANO, 20 GIU. – Il valzer dei portieri ha portato l’ex genoano Marco Amelia a Milanello in prestito gratuito, l’operazione già ufficializzata da Preziosi sarà definita nei dettagli lunedì. Sfuma fortunatamente per i tifosi rossoneri l’ipotesi di un temuto ritorno del veterano Dida. Storari è stato girato alla Juve per 5 milioni, un ottimo affare considerato che il portiere romano era giunto a zero euro 3 anni e mezzo fa da Messina. Il ricavato verra reinvestito nelle operazioni più onerose del mercato rossonero e probabilmente per l’acquisto dell’attaccante del Cagliari Lazzari, il prossimo obiettivo di Galliani e Braida.

Allegri, ancora blindato dal presidente Cellino, ha ottenuto da Galliani la garanzia di poter contare su 4-5 giocatori nuovi e uno di questi è proprio il suo pupillo Andrea Lazzari.

Dell’operazione faranno parte il giovane Elia Legati riscattato da Crotone e Astori la cui comproprietà sarà risolta nei prossimi giorni, considerando che il termine per presentare l’offerta in busta è il 35 giugno.

Con il presidente Cellino Galliani ha intavolato un discorso anche sul brasiliano Nenè che prenderebbe in rosa il posto del partente Huntelaar. Proprio attorno all’attaccante della nazionale danese ruota tutto il mercato del Milan. I dirigenti rossoneri speravano che crescesse il suo valore con qualche gol in questo Mondiale, ma anche ieri il centravanti è entrato solo negli ultimi due minuti, sostituendo il veterano Gronkjaer. Con il ricavato dalla sua cessione verrà avanzata un’offerta sostanziosa al Santos per Paulo Henrique, vero grande obiettivo. Prima però bisogna prendere un terzino di spinta in stile Cafù. Senza spendere molto, motivo per cui per esempio il nome di Caceres accostato al Milan nelle ultime ore non è credibile. Una priorità per evitare di prendere scarti delle altre top class: e qui si capisce il perchè del no a Zebina.

Oggi il quotidiano catalano El Mundo Deportivo ha confermato le voci che vogliono Zlatan Ibrahimovic alla corte di Berlusconi. Nei prossimi giorni è previsto un incontro tra l’agente Rajola e la dirigenza del Milan per intavolare una trattativa che sarebbe clamorosa.

Redazione