MILANO, 17 GIU. – Il mercato di Benitez sta per accendersi. Presto la situazione di Diego Alberto Milito prenderà una strada ben definita: lunedì Hidalgo volerà a Milano per definire la trattativa per il rinnovo del Principe, e così per respingere al mittente ogni idea del Real Madrid, che sogna ancora di soffiarlo ai campioni d’Europa, cosa al momento assolutamente impossibile. L’argentino ha richiesto il doppio dell’attuale ingaggio, e sicuramente il club nerazzurro – Moratti in testa – cercherà di trovare un accordo per accontentarlo. Ma non è stato l’unico, Milito, a bussare da Moratti per avere più soldi. Anche Maicon, ieri, tramite il suo procuratore Antonio Caliendo a SS24, ha fatto capire che anche se rimanesse alla Pinetina vorrebbe un aumento cospicuo del suo ingaggio. Tutti a battere casa.

Nel frattempo, Mourinho e soci continuano a tessere la tela per intrappolare: oggi, Ernesto Bronzetti ha detto che “se le merengues continuano ad aspettare il prezzo salirà visto come sta giocando con il Brasile, ma per ora il valore si aggira sui 25 milioni, anche se ci sembra troppo poco. Milito, si è capito, gradirebbe la possibilità di seguire Mourinho al Real, ma la situazione è tutt’altro che definita, perchè una vera e propria trattativa non è stata ancora impostata. Presto arriveranno novità, ma per ora Perez continua ad aspettare”.

M.R.