PARMA, 17 GIU. – Il Parma ha congelato momentaneamente tutte le trattative inglesi in attesa della questione comproprietà che impegnerà a fondo la dirigenza rossoblu.

Le notizie del giorno sono numerose e interessanti: Valeri Bojinov (24) è uno dei principali obiettivi del Genoa, che però sembra avere poche possibilità vista la ferrea volontà del bulgaro di restare in Emilia per il debito di riconoscenza verso la squadra gialloblù. Tuttavia un importante offerta di mr. Preziosi potrebbe complicare terribilmente le cose

Per il centrocampista Alessandro Diamanti (27) c’è da segnalare un forte rallentamento nella trattativa: il West Ham vuole recuperare buona parte del pesante investimento fatto 12 mesi fa, anche alla luce di un campionato appena sufficiente dell’ex talento livornese.

Migjen Basha (23), fantastico centrocampista svizzero di origini kosovare, è uno degli obiettivi del Parma. Ora il suo cartellino è in comproprietà tra Rimini e Frosinone – squadra con la quale ha disputato l’ultimo campionato. La società crociata dovrà contrastare la concorrenza di Cesena e Atalanta, che al momento è senza dubbi in pole position.

Dal Cesena intanto potrebbe presto arrivare Emanuele Giaccherini (24). Con la società romagnola infatti è stato raggiunto un preaccordo sulla base di 1,3 milioni per la comproprietà. N

ella giornata di ieri si sono diffuse anche notizie su un possibile inserimento di Mobido Diakitè (23).

Per la difesa un nome serio è invece quello di Kaka Kaladze (32) vecchietto ingombrante del Milan che il Parma invece accoglierebbe a braccia aperte, a condizione di una sostanziosa riduzione del contratto. Dal Milan intanto arriverà Marcus Plínio Diniz Paixão, noto solo come Diniz (23) in prestito con diritto di riscatto.

Redazione