Milos KrasicTORINO, 12 GIU. – La “Nuova Signora” di Andrea Agnelli non gode degli stessi privilegi della Vecchia Signora di Gianni Agnelli. Sono lontani i tempi in cui arrivavi facilmente su obiettivi come Trezeguet, Zidane e Ibrahimovic, soffiando campioni alle top classe europeo.

I rumors di calciomercato parlano di una guerra dichiarata al dg Marotta dagli uomini di mercato delle principali rivali della serie A.

Il Milan per Bonucci, e in seconda battura per Barzagli e Gallas. Il milionario City per Krasic e Dzeko. L’Inter per Krasic, Bonucci, eventualmente Sagna e Criscito. La Fiorentina per Bonucci e infine se la Juventus volesse Aguero, in quel caso potremmo scrivere almeno sei/sette società.

Gli esperti sono convinti che Milos Krasic approderà in bianconero – per un prezzo ragionevole – nonostante la pressione psicologica di Stankovic nel ritiro serbo al mondiale sudafricano. Più ardua la strada che porta ad Edin Dzeko: il City ha offerto una valanga di milioni al Wolfsburg, soffiando in extremis l’affare alla dirigenza juventina.

M.Riverso