Beppe Marotta e Gigi DelneriTORINO, 4 GIU.Rivoluzione in casa Juve. Beppe Marotta, dopo alcuni giorni di empasse, ha programmato i blitz da compiere per costruire la “Grande Signora”. Il primo nome sul taccuino è quello di Milos Krasic, il centrocampista del CSKA Mosca sarà il primo grande colpo della Juventus. Il talento serbo è il laterale ideale che Gigi Delneri voleva per il suo classico 4-4-2. L’operazione dovrebbe andare in porto per un cifra che si aggira attorno ai 15 milioni, un prezzo tutto sommato ragionevole per un giocatore ancora giovane, deve compiere 26 anni, e che aveva suscitato l’interesse dei piu’ importanti club europei.

Per la difesa invece, il primo nome in pole position è sempre quello del Nazionale Bonucci. Il Genoa vorrebbe trattenere in riviera Palladino e Criscito, quindi si potrebbe facilmente arrivare alla accordo inserendo questi giocatori come contropartita. Anche il Bari potrebbe concedere il transfert grazie ad una contropartita interessante come Almiron.

Prima di eventuali altri acquisti,la Juve dovrà smantellare i top player dall’ingaggio faraonico: nessuno è realmente sicuro di restare, anche se i giocatori con un piede fuori da Torino sembrano essere su tutti Diego, Trezeguet, Camoranesi e Giovinco. Dopo qualche cessione illustre e dopo aver monetizzato al massimo un parco giocatori di tutto rispetto si potrà quindi tornare sul mercato perché la ricostruzione della Juventus è solo agli inizi.

Redazione Sportiva