Giorgio Chiellini FC JuventusTORINO, 3 GIU. – Dodici mesi fa lusingava Pavel Nedved, cercando di ipnotizzarlo con il suo tartassante mantra ‘’alzarai la Champions’. Adesso José Mourinho ci prova con un altro uomo chiave della Juventus, lanciando l’assalto a Giorgio Chiellini.

La situazione è questa: Chiellini, in questo momento, guadagna 2 milioni di euro a stagione. Fra i top player della Juventus è, insomma, quello che guadagna meno. Ora sta aspettando un confronto diretta con Marotta per parlare di un aumento. Il difensore azzurro ha ricevuto rassicurazioni in questo senso dal nuovo ds. Ma la corte del Real Madrid (e del Manchester City) sono spietate e fanno tentennare la dirigenza.

Venduto oggi, Chiellini farebbe incassare un notevole gruzzoletto alla Juventus, facendo segnare una plusvalenza consistente sul prossimo bilancio. L’azzurro, per Marotta, vale almeno 25 milioni di euro, che il Real Madrid potrebbe sborsare in contati o con eventuali contropartite tecniche gradite. Chi? La scelta potrebbe cadere sul laterale Drenthe (per il quale verrebbe un conguaglio alla Juventus, ma sul quale si è di recente buttato il Milan) oppure sul bomber francese Benzema, per il quale – viceversa – il conguaglio sarebbe a favore del Real Madrid e di circa una decina di milioni. Questa seconda eventualità bloccherebbe l’altra grande trattativa in corso sul fronte juventino: quella per Edin Dzeko, l’attaccante bosniaco che non potrebbe arrivare insieme a Benzema.

Redazione Sportiva