MILANO, 3 GIU. – Il Milan conclude la tournee in’America con una sonante vittoria che riscatta il disastro iniziale. Contro il Montreal Impact finisce 4-1 per i rossoneri: in vantaggio con Pato al 12′, i canadesi pareggiano cinque minuti dopo con Testo; al 25′ va a segno Filippo Inzaghi; poi nella ripresa arrotondano il risultato Seedorf (58′) e Ronaldinho su rigore (81′).

A fine gara Mauro Tassotti ufficializza l’arrivo di Massimiliano Allegri sulla panchina del club rossonero: “Per il mio futuro deciderò nei prossimi giorni – ha detto – visto che mi dovrò incontrare sia con Allegri che con la società. Guardarsi negli occhi è sempre meglio che parlare per telefono. Poi vedremo. Di certo non dimentico e non sottovaluto questi miei 30 anni al Milan. Ringrazio tutti i tifosi per l’affetto che mi dimostrano in continuazione…non è facile nemmeno per me”.

Anche Nesta, tra le righe, annuncia novità: “Ci saranno dei cambiamenti, si è vero, ma li affronteremo così come abbiamo affrontato quelli che hanno contraddistinto l’inizio di questa stagione”

Massimiliano Allegri sarà l’allenatore del Milan solo a partire dal mese di luglio. Sulla proroga c’è la mano di Massimo Cellino, che nutre rancori verso il tecnico toscano e non lo lascerà libero prima del 30 giugno.

Redazione Sportiva