TORINO, 2 GIU. – Sfuma il passaggio di Edin Dzeko al Manchester City. Il bomber bosniaco ha intenzione di rimandare la firma con la formazione allenata da Roberto Mancini. Una notizia molto attesa con ansia sia dai tifosi della Juve che dalla dirigenza bianconera.

L’entusiasmo in casa Juve ha raggiunto le stelle qualche ora dopo. Per l’esattezza nel corso del pomeriggio, quando a Torino, hanno appreso che Dzeko vuole infatti verificare la possibilità di accasarsi in una società di maggiore blasone rispetto al pur ricco e ambizioso City.

[ad#Juice 120 x 60][ad#Juice Overlay]

Il club di Corso Galileo Ferraris ha preso la palla al balzo ufficializzando l’offerta d’acquisto al padre Mito e all’agente Alen Augustincic. L’offensiva per portare Dzeko alla Juve è partita.

Dzeko è un bomber di razza dal cartellino oneroso: il prezzo d’acquisto si aggira tra i 30 e i 40 mln di euro. Il margine per la trattativa è ampio, anche perché al Wolfsburg sono consapevoli di avere una sorta di debito di riconosenza verso un giocatore che li ha portati al primo scudetto della propria storia e l’acquisto di tre anni fa comportò un investimento di soli quattro milioni.

Redazione Sportiva

[ad#Juice 300 x 250] [ad#Cpx 300 x 250]