Gigi Delneri e Beppe MarottaTORINO, 1 GIU. Il dg Marotta lavora a tempo pieno per ricostruire l’attacco della Juventus targata Andrea Agnelli. Due i nomi in cima ai desideri dell’ex sampdoriano: Giampaolo Pazzini e Alberto Gilardino.

Il Pazzo nazionale resta il primo obiettivo, pure per il feeling con Delneri, ma la trattativa con la Sampdoria potrebbe rivelarsi complicata vista la presenza dei doriani in Champions League. Per raggiungere l’accordo serviranno comunque non meno di venti milioni di euro: l’attaccante, in inverno corteggiato dal Chelsea di Ancelotti, andrebbe volentieri in bianconero, come testimoniano anche numerose confidenze rilasciate agli amici..

L’altro articolo è Gilardino, che al Sestiere s’è messo quasi in vetrina da solo: «Il mio futuro alla Fiorentina? Vediamo – ha spiegato la punta azzurra -, ora penso solo al Mondiale. Vediamo cosa sapranno fare Corvino e la dirigenza, che sono bravi». Partito Prandelli, e fuori dalla Coppe che contano, la sensazione è che in viola parecchi senatori sembrano non credere nel futuro progetto dei Della Valle. E Gila, tutto tranquillo nei toni, non ha fatto granché per spazzare via questi sospetti: «Sto pensando così tanto al Mondiale che non penso al mio futuro. A Firenze sono stato due stagioni e sono stato bene. Ho altri tre anni di contratto, ma ora penso solo al Mondiale». Un pensierino a lui, invece, la Juve lo sta facendo: pure qui, base d’asta venti milioni.

Redazione Sportiva