Bonucci con la maglia del BariTORINO, 31 MAGGIO – La Juventus è pronta a stringere i tempi per Leonardo Bonucci, obiet­tivo numero uno per la difesa di mister Delneri. La trattativa si gioca su più tavoli, gli intrecci sono diversi. Genoa e Bari, proprietarie del cartelli­no del giocatore, si incon­treranno per trovare una soluzione alla comproprietà. Il patron ros­soblù Enrico Preziosi e il ds Stefano Capozucca hanno fissato in agenda pure un summit con Beppe Ma­rotta e Fabio Paratici. Con la Juventus verrà deciso il futuro prestiti in rossoblù Domenico Criscito e Raffaele Palladino, sem­pre a metà strada tra Genova e Torino. Ma ovviamente si parlerà anche della prossima sistemazione del nazionale Bonucci.

I MOVIMENTI DELLA GIORNATA

Ipotesi di scambio: Galliani e Marotta valutano. Il Milan vuole Felipe Melo. La Juve? Borriello. Ma i rossoneri sono pronti pure all’offerta i contanti per strappare il centrocampista brasiliano a casa Agnelli.

L’esperto difensore francese dell’Arsenal Gallas, svincolato, piace sia ai bianconeri ma la Juve dovrà lottare contro l’ex tecnico Ranieri.

La Formica Atomica esce allo scoperto: “Se mi mandano via, magari potrebbero pentirsene. Ma non sto un altro anno ad ammuffire in panchina”.

Redazione Sportiva