Jose Mourinho Madrid, 25 MaggioA quanto pare l’agente di Josè Mourinho è rimasto al Siantiago Bernabeu a Madrid per chiudere il trasferimento del tecnico portoghese che nello stesso stadio ha vinto pochissimi giorni fa, sabato 22 Maggio, la Champions League con l’attuale squadra, ovvero l’Inter.

Indiscrezioni vogliono che la società blanca dovrebbe firmare con Mourinho un contratto di quattro anni a 10 milioni per stagione. Lo Special One arriverebbe a percepire quindi 2 milioni in meno a stagione di quelli che ora gli vengono pagati da Massimo Moratti per allenare la squadra di Milano.

Mentre i tifosi del Real sperano che la trattativa si concluda in fretta e sognano ciò che potrebbe accadere grazie a questo prestigiosissimo arrivo. I tifosi dell’Inter sono in piena crisi.

Mourinho ha infatti un curriculum di tutto rispetto e l’ultimo anno come allenatore dell’Inter lo vede uscire vincitore su tutti i campi. Ha vinto la Coppa Italia, il Campionato di Serie A e pure la Champions. Ha fatto diventare la squadra nerazzurra campione al cubo. Ha riportato la Coppa dei Campioni nella bacheca della famiglia Moratti dopo quarantacinque anni di astinenza. L’Inter, i giocatori e tutto lo staf tecnico ha vissuto un’annata strepitosa. Quello che per la squadra italiana è stato un anno straordinario con grossi traguardi raggiunti e premi vinti per il Real si trasforma in ottime credenziali presenti sul curriculum dello Special One portoghese.

I tifosi dell’Inter tremano, piangono e cercano di convincere il tecnico a restare. Nessuno lo vuol lasciare andar via dopo tutto quello che è successo.

Un gruppo di circa trenta tifosi nerazzurri si è riunito a Milano già da molte ore proprio sotto la sede della Saras, vicinissima al Duomo, in attesa di Moratti. Il coro che intonano è quasi un disperato appello : «Mourinho, resta con noi». Incitano Moratti a non mollare. Cercano, come possono, di far del loro meglio per tenersi il tecnico che tanto amano e che tante gioie ha regalato loro.

Alessandra Solmi