KYALAMI, 16 MAGGIO – Il britannico Cal Crutchlow (Yamaha), 23 anni, partirà in pole position nelle due manche del GP del Sud Africa, sesta prova del Mondiale Superbike a Kyalami. Cal Crutchlow, talento inglese di Coventry alla prima stagione Superbike, ha ottenuto la terza pole su sei round, migliorando di 45 millesimi il primato assoluto di Kayalami ottenuto lo scorso anno dall’iridato Ben Spies.

[ad#Juice 120 x 60][ad#Juice Overlay]

Il ‘Pirata’ Max Biaggi, reduce dalla maestosa doppietta di Monza con l’Aprilia, ha fatto registrare il settimo tempo e partirà in seconda fila come il leader del mondiale Leon Haslam (Suzuki), quinto crono. La Ducati è stata salvata dal solito privato Carlos Checa autore del terzo tempo. Il catalano, 37 anni, è andato meglio dell’ufficiale Michel Fabrizio che partirà a suo fianco.

[ad#Juice 120 x 60]

HAGA-KIRI — Buio pesto per il funambolo Noriyuki Haga, viceiridato e pilota di punta della Rossa di Borgo Panigale affondato in sedicesima posizione (quarta fila). Su questo stesso tracciato il pilota giapponese lo scorso anno aveva dominato.

PROBLEMI PER MAX — Il pluricampione della classe 250, al termine delle qualifiche ha però lamentato problemi di assetto “perché l’asfalto è molto rovinato e la RSV4 non riesce ad assorbire le buche, stiamo lavorando per limitare i danni ma non sarà una domenica facile”.

L’Aprilia ha messo a disposizione di Biaggi un nuovo motore con rapporto di compressione più spinto per sopperire alla perdita di potenza (circa il 10%) determinata dall’altitudine di Kyalami, 1500 metri sul livello del mare.

Max spera di superare in classifica Haslam lontano solo tre punti: l’incognita principale della gara sarà sicuramente il repentino consumo delle gomme.

Diretta Tempo Reale

[ad#Juice 300 x 250] [ad#Cpx 300 x 250]