JEREZ, 2 MAGGIO – Il Warm Up della Moto2 a Jerez de la Fronter ha registrato una terribile caduta con sfortunato protagonista il pilota del titano Alex De Angelis. Il pilota sammarinese del team Scot, deludente 26° ieri nelle qualifiche, è stato sbalzato dalla sella della sua Force GP210 in prossimità della curva 4: interminabile ruzzolone con 6 avvitamenti, 3 dei quali colpendo il collo nella posizione peggiore. Trasportato al centro medico del Circuit de Jerez, seguito dal Dottor Costa, per fortuna si è potuto tirare un sospiro di sollievo: Alex è cosciente, parla e non ha subito gravi danni, se non una contusione alla mano destra (che nelle riprese TV Dorna lo stesso pilota ex-MotoGP indicava) ed un colore al torace e alla schiena, già infortunata a Losail con una contusione lombo-sacrale.

Non correrà ovviamente il Gran Premio di Jerez, una gara che vede favoriti altri italiani. Simone Corsi nel Warm Up ha sorpreso tutti portandosi in quinta posizione con la MotoBi del team JiR (ed inspiegabilmente il compagno di squadra Pasini è indietro per tutto il weekend, ora addirittura 39°), davanti a Claudio Corti scivolato alla “Dry Sac” mentre seguiva il poleman Shoya Tomizawa, 16° nel Warm Up.

Diretta Tempo Reale

Redazione Sportiva via bikeraking.it

[ad#Juice 300 x 250] [ad#Zanox 300 x 250][ad#Juice Overlay]