Bologna, 25 Aprile – Il calcio che conta ha conosciuto Francesco Valiani il 31 agosto 2008, quando al debutto in Serie A con la maglia rossoblu, segna il gol-partita che decide al Meazza contro il Milan. La sua storia con il Bologna parla di un campionato di serie B vinto, debutto in serie A e relativa salvezza; l’epilogo arriva a gennaio quando la società decide di cederlo al Parma.

Il centrocampista sta vivendo un momento magico a Parma, obiettivo stagionale raggiunto e ora si cerca di arrivare alla zone Europa League. Domenica vivrà una partita “delicata”, ricordiamo che all’andata indossava l’altra maglia. Egli infatti ha dichiarato: “Non mi sarei mai aspettato di giocare un derby dalla parte opposta, ma è andata così e ci aspetta una partita molto attesa che, contrariamente a quanto si pensa, avrà valore per entrambi. Da parte mia nessuna rivalsa, ma solo la voglia, come è normale sia in queste situazioni, di dimostrare che hanno sbagliato”. Infine alla domanda se esulterà in caso di goal,risponde : “Se segno? L’idea è di non esultare, per i tanti amici che ho a Bologna, anche se non ho ancora deciso. Però qui mi trovo bene, mi sento a casa, e spero di rimanere.

Pietro De Vita

[ad#Juice 300 x 250] [ad#Zanox 300 x 250]

[ad#Juice Overlay]