CESENA, 25 APRILE – LA 37esima va all’Empoli e il Cesena perde il secondo posto sorpassato dalla corazzata Sassuolo. I bianconeri hanno sciupato troppo e, dopo essere andati due volti in vantaggio, si fanno rimontare perdendo per 2 a 3.

Inizio shock. La gara parte subito in salita per i padroni di casa che, dopo soli 70, secondi vanno in vantaggio con un bel goal di Colucci su punizione. Quando il Cesena sembrava controllare agevolmente l’1-0, è arrivato l’inaspettato pareggio degli ospiti, al minuto 42′, con Coralli con un’azione nata da una conclusione da fuori aria di Valdifiori.

Secondo tempo. Il Cesena rientra dagli spogliatoi con una marcia in più, come il primo tempo, e subito si riporta in vantaggio con Schelotto, autore di uno splendido gol di tacco. Dopo venti minuti, dove succede molto poco, l’Empoli alza la testa e raggiunge il pari con Musacci, grazie alla complicità di Antonioli. Dopo dieci minuti arriva l’imprevisto. Da fuori area De Giorgio fa partire un missile che termina sotto il sette. Il Cesena si riversa in avanti per l’assedio finale, ma non succede più nulla.

L’ Empoli raggiunge quota 55, raggiungendo il Torino uscito sconfitto dal match con il Crotone

Pietro De Vita

[ad#Juice 300 x 250] [ad#Zanox 300 x 250]

[ad#Juice Overlay]