MILANO, 21 APR. Riuscirò a cambiare la mentalità dell’Inter, aveva detto. Nessuno gli aveva creduto. In tanti avevano fallito prima di lui. Ma lui è lo Special One. Il profeta portoghese che ieri sera ha reso innocuo il messia argentino.

L’Inter ha affrontato la squadra più forte. E non solo tra quelle in circolazione oggi. Si fatica a trovare nella storia del calcio, anche scavando parecchio indietro nel tempo, una squadra tanto tecnica e tanto spettacolare. Si deve scomodare il Grande Milan degli olandesi o il Real di Di Stefano. Squadre leggendarie. Beh il Barcellona è senz’altro nel novero di questa strettissima elite. E forse anche di più visto che oltre a tutto il resto ha anche il giocatore più dominante che si sia mai visto in 160 centimetri.

Tessere le lodi del Barcellona però oggi è solo un modo per celebrare al massimo l’impresa di una squadra che l’ha battuta nettamente.

[ad#Juice Banner]

“E’ stata una partita quasi prefetta.” ha dichiarato Josè, serissimo nella sua perpetua lotta contro media e calcio italiano. Il “quasi” naturalmente è per lo 0-1 incassato da Pedro in avvio che aveva messo paura. Poi la reazione di squadra. Una prova di forza e compattezza che nessuna Inter morattiana ha mai dimostrato in occasioni come questa. Quegli stessi neroazzurri che alla prima difficoltà si scioglievano come neve al sole ieri hanno reagito da campioni e hanno trionfato.

Mourinho ha vinto la sua scommessa. Entrando sottopelle ai suoi. Convincendoli di essere dei vincenti.

Meno d’accordo i terribili giornali spagnoli che invece accusano di furto all’italiana.

Ma questo è solo il preludio al ritorno al Camp Nou che si annuncia incandescente. Al Barcellona serve il 2-0 per passare. Risultato tutt’altro che impossibile in casa.

Ma questa nuova Inter però sembra pronta per la sfida. Mourinho è tranquillo. “Non siamo già a Madrid. Se non vinceremo quest’anno sarà per il prossimo o il prossimo ancora, ma questo trofeo arriverà di certo.”

Per la prima volta l’Inter ha un atteggiamento da grande squadra e sembra veramente pronta ad alzare la coppa dalle grandi orecchie che manca da 45 anni.

[ad#Juice Overlay][ad#Juice Overlay][ad#Juice Banner]