[ad#Adsense Link Sport]

DUBLINO, 7 FEBB. – Esordio amaro al Sei Nazioni 2010 per l’Italia. La selezione azzurra esce sconfitta dal ‘Croke Park’ di Dublino dopo una ottima prestazione contro i campioni in carica dell’Irlanda costantemente superiore nella gestione di una gara che si è messa da subito nei binari voluti dai padroni di casa.

E’ la classica sconfitta “con l’onore delle armi” per gli azzurri di Mallet, che hanno dato tutto ma non riescono nemmeno a scalfire il perfetto meccanismo dei campioni in carica, spinti dai 70.000 dello stadio famoso per essere il tempio degli sport gaelici. La ricetta irlandese è semplice: eccelsa pressione difensiva, dominio in touche con il gigante Cullen e accelerazioni devastanti dei 3/4 di O’Driscoll e D’Arcy, al resto ci pensano i piedi e le mani di O’Gara che supera l’incredibile cifra dei 500 punti marcati con la maglia della sua nazionale.

[ad#Sport 468 x 60]