REGGIO EMILIA, 21 MAGGIO – Aldo Caselli, 44 anni, detenuto a Reggio Emilia da pochi giorni, con precedenti arresti per reati vari, si è tolto la vita impiccandosi nella sua cella con delle lenzuola che avrebbe annodato alle sbarre. La vicenda si sarebbe verificata intorno alle 22.30 e le 23.00.[ad#Juice Overlay]

[ad#Juice 120 x 60]Questo caso si aggiunge alle stime del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria divenendo così il ventiseiesimo suicidio dall’inizio dell’anno.

Sempre a Reggio Emilia, lo scorso 27 marzo un altro detenuto si era suicidato inalando il gas delle bombolette utilizzate per cucinare ed ancora, nello stesso periodo, due internati tentano il suicidio nell’ospedale psichiatrico giudiziario, salvati poi dalla polizia penitenziaria.

Diletta Sarzanini

[ad#Cpx 300 x 250]