MODENA, 3 MAGGIO – Ha perso totalmente la testa per questa giovane rumena, che vive a Modena, tanto da non riuscire ad accettare i suoi continui rifiuti. Un operaio 36enne di Reggio Emilia, innamorato non corrisposto e non voleva farsene una ragione, così la notte tra sabato e domenica ha raggiunto la ragazza in una discoteca, forse per riuscire a farle cambiare idea.

Le cose però non sono andate così, la ragazza ha ribadito la sua scelta, rifiutando le avances dell’operaio, che però non ha sopportato questo ennesimo rifiuto e la aggredita, prendendola per il collo e facendole perdere i sensi.

L’uomo spaventato ha messo la donna nella sua auto ed ha cominciato a vagare tra Modena e Reggio Emilia senza meta, fino a quando ha deciso di fermarsi in un albergo a Frassinoro, per far riprendere la donna.

Dopo poche ore l’operaio si è presentato alla caserma dei Carabinieri di Montefiorino raccontando l’accaduto.

L’uomo era così scosso che non è riuscito neanche a specificare dov’era la donna, ma dopo qualche indagine i carabinieri sono riusciti a rintracciarla. La donna è stata portata in ospedale a Sassuolo per gli accertamenti sulle violenze subite, per l’uomo invece sono scattate le manette.

Stefania Cugnetto

[ad#Juice 300 x 250][ad#Zanox 300 x 250][ad#Juice Overlay]