ROMA, 14 NOVEMBRE – In un videomessaggio, che potrebbe essere definito come il suo testamento politico dopo le dimissioni, l’ex premier Silvio Berlusconi esprime tutto il suo orgoglio e rivendica la sua politica.

“L’Italia è il Paese che amo, qui ho le mie radici e i miei orizzonti”. Inoltre, il Cavaliere afferma che le sue dimissioni sono state dettate dal senso di responsabilità: “Nella libertà e responsabilità delle nostre decisioni e secondo il principio di delega parlamentare che è il cuore del processo democratico in Italia, siamo pronti a favorire gli sforzi del Presidente della Repubblica per dare subito al Paese un governo di elevato profilo tecnico, reso forte da un largo consenso parlamentare”.

[ad#Google Adsense][ad#Juice Overlay]

Durante il videomessaggio, diffuso al termine delle consultazioni al Quirinale, Silvio Berlusconi ripercorre i risultati del suo impegno governativo, sin dagli inizi, e rivolgendosi ai suoi “avversari” dice: “A quanti hanno esultato per la mia uscita di scena, voglio dire che da oggi raddoppio il mio impegno per migliorare l’Italia. Non mi arrenderò fino a quando non avremo modernizzato l’Italia”.

L’ex premier nel suo video discorso ha riproposto una strategia del rilancio sulla situazione politica: “È chiaro a tutti che oggi non esiste un’alternativa politica rispetto al nostro governo che ha servito l’Italia col supporto della maggioranza espressa dal voto degli italiani”.

Video messaggio Berlusconi 13 Novembre 2011

Sabrina Brandone