MILANO, 24 settembre – Vittorio Feltri ha lasciato la direzione del Giornale per diventare direttore editoriale. Al suo posto, Alessandro Sallusti. Feltri, a quanto si apprende, ha dato la notizia in nottata, ma gia’ nell’edizione odierna il colophon riporta le nuove cariche.

La decisione di Feltri di lasciare la direzione del Giornale non ha ‘assolutamente nulla a che fare con le polemiche di questi giorni’, ha detto Sallusti spiegando che l’avvicendamento ‘era previsto’.

Le dimissioni, scrive Dagospia, servirebbero solo a calmare l’Ordine dei giornalisti, che ha ripetutamente sanzionato Feltri per via del cosiddetto “caso Boffo”: l’Ordine starebbe infatti pensando di sospendere Feltri, decisione che gli impedirebbe di conservare la carica di direttore e che avrebbe, quindi, portato il direttore del quotidiano berlusconiano a rassegnare (almeno formalmente) le dimissioni.

Pietro De Vita