PORTO SANTO STEFANO, 20 GENNAIO – Questa mattina la procura di Grosseto ha depositato il ricorso contro l’ordinanza di scarcerazione emanata dal gip. I Pm hanno chiesto l’incidente probatorio sulla scatola nera, mentre il legale difensivo ha annunciato ricorso al Riesame contro i domiciliari.

[ad#Juice 250 x 250][ad#Juice Overlay]

Troppe le incongruenze tra il racconto di Schettino e quanto emerso dai rilievi scientifici effettuati dai carabinieri subacquei. “Se ho fatto un errore, sono pronto ad assumermene la responsabilità”, ha dichiarato il comandante della Concordia davanti al Gip di Grosseto. Schettino però ha precisato che prima di accettare la condanna la procura dovrà individuare e verificare gli errori commessi durante la rotta che ha portato il transatlantico al naufragio.

Schettino avrebbe anche riferito che la giovane hostess Domnica, immortalato con lui a cena, non era in plancia al momento dell’incidente.

LA RASSEGNA VIDEO

La rotta della Costa Concordia e l’impatto con gli scogli attorno all’isola del Giglio.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=XFNyEU0eJ94[/youtube]

Redazione