Eleonora AbbagnatoEleonora Abbagnato, ballerina palermitana 35enne, è stata nominata ‘danseuse etoile’ dell’Opera di Parigi, al termine dell’ultima replica della ‘Carmen’ di Roland Petit, all’Opera Garnier. Come da tradizione, la nomina le è stata annunciata direttamente in scena, dal direttore dell’Opera di Parigi Nicolas Jol e dalla direttrice del corpo di ballo Brigitte Lefevre.

Gioia e commozione della ballerina hanno accompagnato la standing ovation a lei tributata, seguita da oltre 15 minuti di applausi da parte del teatro, tutto esaurito. Tra il pubblico: i genitori venuti da Palermo, il marito Federico Balzaretti, difensore della Roma, dal quale ha avuto una bimba, Julia, e il suo agente Daniele Cipriani.

[smartads]La Abbagnato attendeva da tempo questo riconoscimento: “Ringrazio le mie insegnanti, in particolare Claude Bessy. Ha creduto in me, come del resto anche l’attuale direttrice del corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Parigi, Brigitte Lefevre. Hanno sempre creduto in me, nei miei talenti, nei miei difetti. Non lascerei mai l’Opera di Parigi, il livello della compagnia è altissimo. Non ho mai mollato la presa in tutti questi anni, anche se all’inizio non ero una bambina superdotata per la danza eppure ero sicura che prima o poi sarei arrivata non ho mai mollato la presa”.

Nel 1996, 18enne, è entrata a far parte del corpo di ballo dell’Opera di Parigi, nel 2000 divenne prima ballerina.  Eleonora sarà di nuovo sul palcoscenico parigino, all’Opera di Bastille, il 9, 13, 16 e 18 aprile. L’ultima rappresentazione sarà trasmessa in numerosi cinema, in Francia e nel mondo.