MILANO, 14 SETT.Periodo d’oro per Fiorella Mannoia, che ha appena tenuto un concerto all’Arena di Verona con Cremonini, Negrita e Noemi, e che sta per pubblicare il live del suo ultimo disco “Il tempo e l’armonia”.

Si è sempre battuta a favore delle donne, ma si è sempre tenuta lontano dai riflettori. Da poco pero, ha rilasciato un’intervista al Tgcom dove manifesta il suo pensiero riguardo il dichiarare o meno il proprio orientamento sessuale.

[ad#Juice 120 x 600]L’argomento è emerso grazie all’episodio di Fabri Fibra, che ha sparato a zero contro Marco Mengoni accusandolo di “tenere nascosta” la propria omosessualità, perché purtroppo l’ambiente televisivo non è ancora maturo per affrontare le polemiche che nascerebbero da questo tipo di coming out. Ecco perché la cantante romana sconsiglia questa scelta:

-Il privato di un personaggio pubblico è privato. Ma dico io che cosa ne sanno le persone dei ragazzi che non dichiarano la loro sessualità? Magari è per non far soffrire i genitori o chi si vuol bene, ma possono esserci anche altri mille motivi. Quando ho sentito Cecchi Paone che chiedeva a Zero e Ferro di fare outing volevo telefonargli per dire “Ma perchè non ti fai una padellata di ca… tuoi?

Il pensiero della Mannoia rispecchia molto il suo carattere riservato, ma anche la sua scelta di non guardare la TV di oggi, sebbene sia andata come ospite a X Factor. È sempre Fiorella a rivelare di avere scoperto alcuni talenti validi proprio nel reality di Rai Due, tra i quali Noemi.

-Diciamoci la verità ormai i giovani per far conoscere la loro musica che devono fare? Vanno ai talent… Io sono andata e ho conosciuto Noemi che è straordinaria, c’è un bel rapporto tra noi anche perché siamo simili caratterialmente. Mi chiede sempre consigli.

Il suo consiglio per tutti i giovani colleghi, comunque, è quello di tenere separata la vita professionale dal privato, soprattutto se si tratta di argomenti che toccano molto da vicino le scelte personali in materia di partner e sessualità.

Eleonora Braghiroli