LONDRA, 28 LUGLIO – Un giorno atteso per un’intera carriera. Alexandre Vinokurov ha conquistato la medaglia d’oro nella corsa in linea del ciclismo, beffando in volata il colombiano Rigoberto Uran, compagno di squadra di Mark Cavendish. Medaglia di bronzo per il norvegese Hristov che regola il gruppo degli inseguitori con i nostri Nibali e Paolini.

Decisivo lo scatto bruciante del kazako a cinque chilometri della fine con a ruota il passista colombiano. I Cambi regolari tra i due attaccanti hanno consentito al tandem di mantenere un distacco confortante dal gruppo degli inseguitori tradito dalla Spagna di Valverde e Castroneves.

Vinokourov conclude la sua attività agonistica con la vittoria più importante della sua carriera. Grande delusione per Mark Cavendish che regola in volata il plotone. Da segnalare le rovinose cadute di Fabian Cancellara e Tom Boonen a 10 km dal traguardo.

Red. Sport