MILANO, 18 DICEMBRE – Paura per la cantante Giusy Ferreri, che superato un delicato intervento, non le manda a dire e su Facebook attacca tutto e tutti.

Operata per un polipo ho il sistema nervoso a pezzi. Il mio team non mi salvaguarda, mando aff…..tante persone“. Esordisce così la lettera di sfogo che la Amy Winehouse made in Italy lancia sul famoso social network dopo aver superato un brutto momento di salute.

Nella lunga lettera, dedicata ai suoi fan, l’artista scrive di aver finalmente un profilo facebook da utilizzare per comunicare con chi la segue, per poi cambiare toni e lasciarsi andare ad un racconto – sfogo in cui spiega il suo momentaneo allentamento dal mondo della musica.

[ad#Google Adsense][ad#Juice Overlay]

Un racconto pieno di errori grammaticali, dal quale si evince chiaramente la motivazione che l’ha spinta a questa scelta: un delicato intervento, fatto il 28 Settembre 2011, alle corde vocali per rimuovere un polipo.

Una notizia di cui nessuno era a conoscenza, rimasta nascosta al grande pubblico non si sa per quale motivo. Per fortuna l’esito dell’intervento è stato positivo, ma per la cantante ora vi è un lungo periodo di riabilitazione, che non le permetterà di ritornare subito su di un palcoscenico a cantare.

Proprio questo motivo ha deciso di tuffarsi nel mondo di Internet e di Facebook per stare vicino ai suoi fan, coloro che hanno sempre creduto in lei e che non l’hanno mai abbandonata, senza però tralasciare un attacco diretto e chiaro all’entourage che si occupa di lei e della sua musica.

Di seguito l’intera lettera scritta da Giusy Ferreri, a cui auguriamo solo di riprendersi al più presto e di ritornare più forte di prima.

Carissimi fan eccomi per la prima volta a scrivere finalmente in possesso di un accesso per potervi parlare all’interno del mio facebook! Non siete al corrente chiaramente che il 28 settembre 2011 causa polipo alle corde vocali mi sono sottoposta ad un intervento. fortunatamente questa estate sono riuscita a portare a termine il tour nonostante le mie difficoltà e devo ammettere con il sostegno di cortisone e con la consapevolezza del rischio di una emorragia ma fortunatamente l’aiuto del cortisone ha evitato il peggio. Non è stato facile nella consapevolezza della situazione salire sul quel palco e per due volte ricordo di aver pianto come solitamente non riconosco questo genere di reazione nel mio carattere per poi invece ritrovare tutta quella carica sul palco grazie al vostro entusiasmo e alla fine realizzare le date più grintose dei tour realizzati fino ad oggi da me. E questo sempre grazie a voi.

L’intervento è andato molto bene. ho realizzato una settimana di silenzio assoluto subito dopo l’intervento a lione che è servito a ritrovarmi come ragazza silenziosa di un tempo ed ascoltarmi dentro come ormai in questi 3 anni e mezzo non ero più abituata a fare. la mia testa quella settimana era tempestata di pensieri avete presente come descrivo la mia notte insonne di (pensieri- gaetana) ecco peggio! ecco perchè durante quella settimana e così per il successivo mese ho deciso di imparare l’arte del triangolo e cerchio aereo in modo tale che la concentrazione portasse via soprattutto i cattivi pensieri concentrandomi a non scivolare per terra ma sostenermi per mezzo della mia stessa forza e chiaramente la mia riabilitazione vocale procede attualmente e con ottimi esiti e sono più avanti del previsto essendomi affidata a dei professionisti. saluto il pubblico napoletano del premio carosone e per via di un malanno di stagione non mi ha permesso oltre che duettare a fianco del tanto stimato gennaro cosmo parlato di vivere l’emozione ed essere accolta da un pubblico caloroso quale è e finalmente cantare davanti a voi per la prima volta dopo il mio intervento.

I nostri prossimi appuntamenti sono quello di catania insieme a tanti altri colleghi in prevalenza sicialiani per aiutare la popolazione messinese. di conseguenza un’altro appuntamento è stato previsto per il capodanno ma con tutta sincerità la scaletta che è stata prevista è al momento troppo lunga per il livello riabilitativo raggiunto e che sto portando avanti con impegno solo che il peso per sostenere questo evento è prematuro per la mia condizione. purtroppo il comune di roma di conseguenza non era stato ancora informato della mia condizione fisica e molto probabilmente su quel palco non ci salirò nemmeno altrimenti rischio di buttare via l’esito positivo del mio intervento ed anche quello della riabilitazione.

Il mio team aveva considerato che con l’uscita del terzo singolo e video avremmo potuto mascherare un’assenza di due mesi ma le tempistiche di lavoro e non per causa mia purtroppo non sono andate nei tempi previsti e ad oggi nonstante la situazione che mi sto trascinando alle spalle rischio di passare per una persona che si nega quando ha esageratamente bisogno di darsi perchè questo è il fine della mia esistenza ed è una delle poche cose in grado di gratificarmi nella vita. per questo motivo ad oggi il mio sistema nervoso è a pezzi anche perchè in tre anni e mezzo mi rendo conto di avere un team alle spalle che porta avanti le proprie esigenze senza salvagurdare le mie.

Pertanto questa situazione mi sta portando ad avere il coraggio di mandare a ffanculo tante persone che fingono il rispetto celandola con ipocrita educazione mentre io mi ritrovo ad essere l’impulsività fatta a persona con tanto di trasparenza e lealtà. la verità non mi ha mai fatto paura nella mia vita ed è anche quello per cui lotto e scrivo nei miei testi probabilmente questa reazione sarà causa anche di un ulteriore mia assenza. io sono sicura che avrete comprensione e se mi sarà possibile continuerò a scrivere in questo facebook condividendo arte e pensieri insieme. per tanto al momento sono fuori contratto discografico che verrà rinnovato ma per l’uscita del prossimo album per la fine 2012 e del quale ho già messo delle basi decisamente solide e di una grande grande grande sorpresa che per me ha il volare artistico molto significativo e ambizioso. se passerà più tempo del previsto allora voglio dirvi che se dopo tanti anni di tentativi sono riuscita a maturare questo percorso posso anche sparire per un po’ ma abbiate fiducia in me perchè non mi arrendo facilmente e se ci vorrà più tempo e perchè semplicemente tutto sarà più grande. vi abbraccio immensamente e continuerò ad aggiornare il più possibile questa pagina.

Baci dalla vostra Giusy.

Emanuele Ambrosio