ROMA, 13 LUG. – Dopo aver ricevuto il via libera per il grande evento “Sei Zero” previsto a fine settembre a Piazza di Siena, Renato Zero torna a parlare dei suoi gusti sessuali.

Il cantautore romano è sempre stato un maestro dell’ambiguità, ma alla vigilia del suo sessantesimo compleanno ha dichiarato che i tempi della stravaganza sono finiti. In un’intervista a Diva e Donna Renato Zero ha confessato di non essere mai finito nei letti giusti e ora dorme solo, ma in un letto matrimoniale perché non si sa mai.

E chi potrebbe riempire l’altra metà del letto di Renato Zero? “Tutti mi chiedono di fare outing – ha spiegato Zero – ma perché devo accettare l’idea di essere omosessuale quando so che ho amato e continuo ad amare le donne?” Però il cantautore ha anche aggiunto: “Se arrivasse un uomo e mi provocasse un trauma formidabile non vedo cosa ci sarebbe nello starci insieme”.

Più in generale, Zero ha parlato anche di sesso. “Attribuirgli tanta importanza è un paravento per certe nevrosi. Se non viene l’erezione bisogna essere liberi di non scusarsi”.

Comunque, outing o non outing, i sorcini la loro bella notizia l’hanno ricevuta e saranno pronti a festeggiare con Renato il suo compleanno nel gioiello di Villa Borghese.

Luca Ciuffoni

[ad#Juice Banner][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder][ad#Cpx Banner]