MILANO, 14 MAGGIO – Striscia la Notizia consegna il Tapiro d’oro a Fabrizio Corona per la presunta rissa scoppiata nel corso della compravendita di un video hard con protagonista Belèn Rodrìguez in compagnia di un ragazzo argentino. Secondo quanto riportato dai giornali, il sex tape sarebbe stato girato otto mesi fa, quando la showgirl era già fidanzata con il re dei paparazzi. «I giornali hanno scritto una cavolata. Non è un video hard, sono due persone nude a letto che fanno solo di petting. Lei sembra una bambina innocente», spiega Corona ai microfoni di Valerio Staffelli. E aggiunge: «È stato girato tantissimo tempo fa, con un fidanzato di quando lei aveva 17, 18 anni, famoso in Argentina perchè è un conduttore televisivo. Questo ragazzo è stato contattato da un’agenzia di Milano e ha provato a vendere questo video ai giornali». Leggo.it

[ad#Juice 120 x 60]BRITNEY E LO SHOPPING A LUCI ROSSE

Da tempo Britney Spears non ci regalava più siparietti hot, ma a quanto pare la cantante, in compagnia di un nuovo amico, è tornata a fare shopping a luci rosse. Beccata a Los Angeles mentre scende dall’auto Brit mostra chiaramente ai fotografi di non aver messo le mutande. Le è bastato allungare la gamba per scendere dalla vettura ed ecco che la minigonna è salita lasciando in bella vista le sue grazie. Per la gioia dei paparazzi. Leggo.it

[ad#Juice 120 x 60]CATHERINE ZETA-JONES: UN MODELLA DA NON IMITARE

In alcuni scatti recenti l’emblema della donna vera con le curve al posto giusto, Catherine Zeta-Jones è apparsa molto dimagrita e ossuta, suscitando da più parti timori per la sua salute. “Temo che l’immagine della Zeta-Jones possa suscitare un effetto emulazione – afferma Fabiola De Clercq, presidente e fondatrice dell’Aba (Associazione Bulimia Anoressia) -. Spingendo ancor più ‘over 40’ verso l’obiettivo della taglia 36”. [ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

Iniziano con il voler perdere un paio di chili, per sentirsi più giovani e ‘leggere’. “Poi però non si fermano più, trascinate dall’entusiamo nel vedersi sempre più magre, ritrovare un corpo da adolescente e magari potersi anche permettere di ‘rubare’ i jeans alla propria figlia”. Sono le anoressiche a 40 anni, “un fenomeno recente, diffuso anche in Italia e molto preoccupante, che potrebbe risentire del ‘caso Catherine Zeta-Jones'”. Tgcom

Redazione Centrale

[ad#Juice 300 x 250] [ad#Juice 300 x 250]