ASCOT, 11 MAGGIO – A Coworth Park doveva essere una giornata dedicata allo sport e alla beneficienza per il principe Harry, si è trasformata in un momento di grande dolore. Il principe Harry era in sella alla sua cavalla Drizzle durante una partita di polo contro l’Audi Team quando si accorge che qualcosa nell’animale non va e lo guida velocemente a bordo campo per farla soccorrere, inutilmente però perchè Drizzle stramazza al suolo morta a causa di un attacco di cuore.

Avviene tutto molto velocemente nessuno degli spettatori si accorge subito dell’accaduto,il principe in lacrime non rientra in squadra e la gara termina con la vittoria di 4 – 5 per la squadra di polo di Harry, capitanata dal fratello William.

Drizzle aveva dieci anni, è stata allevata nelle prestigiose scuderie della residenza dei Principi di Galles ad Highrove House nel Gloucestershire ed era stata selezionata da Harry nel momento in cui aveva iniziato a dedicarsi al polo. Tantissime le gare che hanno affrontato insieme in tornei organizzati in tutto il mondo, tutti eventi che servivano a raccogliere fondi per le numerose iniziative caritatevoli che ‘The Foundation of Prince William and Prince Harry’ è impegnata a realizzare in tutto il mondo: ‘Doveva essere un grande giorno per i principi – racconta uno degli intervenuti all’evento – perché c’erano tutti gli amministratori e i dirigenti della fondazione e Audi ha speso una piccola fortuna per organizzare l’evento, a cui hanno preso parte numerose celebrità, fra cui l’attore Matt LeBlanc e la cantante Natalie Imbruglia’

Infatti i principi hanno partecipato alla premiazione ma hanno preferito evitare il lunch del dopo-partita offerto dalla Audi organizzatore e sponsor della manifestazione, ritirandosi nel loro dolore.

Monica Gaddò

[ad#Juice 300 x 250][ad#Cpx Popunder] [ad#Edintorni 300 x 250]/td>