ROMA, 8 MAGGIO – «Volevo essere lì ma non è ancora il momento, il tempo passato non è abbastanza»: Al Bano, al secolo Albano Carrisi, ha volutamente evitato, ieri sera, l’annunciata riunione televisiva e canterina con l’ex moglie Romina Power con cui negli anni ’80 ha sdolcinatamente duettato con grandissimo successo di pubblico. L’incontro a distanza di oltre 10 anni era stato proposto da “Ciak si canta”, il popolare programma ideato da Gianni Ippoliti e condotto da Pupo con Emanuele Filiberto su Raiuno.

[ad#Juice 120 x 60]La finale di ieri sera ha determinato tra i candidati alla vittoria proprio l’ex coppia separatasi nel ’99– dopo un matrimonio durato quasi trent’anni e dopo aver avuto quattro figli (ma la maggiore, Ylenia, è scomparsa nel 1994 senza lasciare traccia, a soli 23 anni, in circostanze che tuttora restano misteriose durante un viaggio a New Orleans) – e da quel momento non più insieme anche artisticamente. Con Romina, Albano aveva cominciato a condividere la carriera artistica incidendo nel 1969, un anno prima del matrimonio, i cori di “Acqua di mare”.

Nel video, che è stato girato da una delle loro figlie, Cristel, Albano con Romina sullo sfondo canta “Nostalgia Canaglia”, una hit del 1987. L’estrazione ha voluto che a sfidare Albano, per ora, sia stata Catherine Spaak, pure lei con un video d’epoca in cui si intravvede l’ex marito Johnny Dorelli.

«Sono in gara perché mi hanno votato», ha detto Romina replicando ad Albano che è in partenza per una crociera musicale. Lei invece ha cantato “Acqua di mare”.

«Ho voluto partecipare anche per rispetto al pubblico che ha mi ha votato», ha detto Albano telefonando in diretta al programma ma sottolineando con estrema decisione di «non voler parlare del privato».

«Non ci casco – ha scherzato Albano, sottolineando la “trappola” mediatica della reunion – ma la mia non è una guerra, non lo sarà mai. Tra noi c’è solo un sano silenzio».

I due ex coniugi hanno ancora la causa di divorzio in corso.[ad#Juice Overlay]

[ad#Cpx 300 x 250] [ad#Cpx 300 x 250]