MONCALIERI, 5 FEB – Sesso, facebook e vendetta. I carabinieri della compagnia di Moncalieri (Torino) hanno arrestato stamani due persone, un ventenne e un diciassettenne residenti nella cittadina piemontese, per estorsione ai danni dell’ex fidanzata di uno dei due, che veniva ricattata tramite il social network Facebook.

La ragazza era ricattata per alcune immagini hard immortalate dall’ex fidanzato durante il rapporto a base di sesso e fotografia.

La storia tra Luigi e Maria (i nomi sono di fantasia) era iniziata lo scorso giugno ed era finita in un disastra a novembre. Successivamente la ragazza era stata contattata da un avvenente Filippo (profilo poi rivelatosi falso) su Facebook, che le aveva comunicato di avere delle sue immagini particolari, una delle quali le era stata inviata da un amico comune. In cambio della consegna di un cd con le foto e della loro cancellazione, Filippo aveva chiesto a Maria prima 100 euro, poi 50 euro più una prestazione sessuale e infine solo 50 euro. La ragazza, però, nel frattempo aveva denunciata carabinieri. L’appuntamento è stato fissato in un parco della zona. A prendere la busta lasciata dalla giovane su una panchina si è presentato il 17enne, che è stato bloccato. Poco distante, ad aspettarlo in auto, c’era proprio l’ex fidanzato.

Redazione