NAPOLI, 3 FEBB. – Asfalto insanguinato. Un uomo di 63 anni è morto dopo essere stato travolto da un’auto, alla cui guida c’era un giovane, in corso Domenico Riccardi, una zona centrale di Cercola, in provincia di Napoli.

Secondo le prime informazioni giornalistiche, l’uomo, residente nel quartiere Carafa, stava attraversando la strada, in prossimità delle strisce pedonali, quando è stato travolto in pieno dall’auto, una Golf, che ha poi finito la sua corsa contro un’altra auto in sosta.

Anche il conducente della Golf è rimasto lievemente ferito nell’incidente. L’uomo, che probabilmente si stava recando nella vicina stazione della Circumvesuviana per recarsi a lavoro, è deceduto sul colpo. Sul posto, per gli accertamenti, i carabinieri e la polizia municipale.

L’incidente, secondo i primi rilievi, potrebbe essere stato causato dall’asfalto reso viscido dalla pioggia e dalla velocità dell’auto.

Redazione