PISA, 17 FEBRAIO – Continua il giallo sulla scomparsa di una donna di 44 anni, madre di due bambini e titolare di un autoscuola. Roberta Ragusa non dà più notizie di sé dalla notte tra il 13 e il 14 gennaio. Inizialmente gli investigatori avevano pensato ad una fuga volontaria, ma adesso stanno valutando anche l’ipotesi che la donna sia rimasta vittima di un omicidio.

Nella frazione di Gello di San Giuliano Terme, in provincia di Pisa, dove Roberta Ragusa viveva con la sua famiglia, si rincorrono riguardo alla sua misteriosa scomparsa indiscrezioni di ogni genere: si parla del suo avvicinamento ai testimoni di Geova, si teme che sia uscita di casa in preda ad un amnesia ,  cadendo in preda di qualche malintenzionato. Testimoni hanno riferito di averla vista camminare sulla strada in pigiama.

Il marito smentisce categoricamente l’ipotesi di una doppia vita della donna che invece avrebbe confidato alle amiche di attraversare un momento difficile.

Redazione