CATANIA, 6 SETT. Francesco Zappalà, 27 anni, è morto la notte scorsa nell’ospedale Cannizzaro di Catania. Era uno dei due fratelli travolti ieri da un’auto che partecipava a Nicolosi alla 45/ma edizione della corsa automobilistica Catania-Etna. Il fratello, Emanuele di 21 anni, ha riportato la frattura del bacino ed è stato ricoverato nell’ospedale Garibaldi con una prognosi di 40 giorni. A travolgere gli spettatori è stata la Renault Clio E3 guidata dal pilota Rocco Russo.

L’impatto è stato violentissimo, l’auto ha oltrepassato la recinzione finendo in una scarpata dopo aver colpito i ragazzi. Sul posto sono intervenuti i volontari di Sicilia Emergenza che hanno coordinato i soccorsi, la polizia stradale e i carabinieri delle compagnie di Paternò e di Nicolosi. Le indagini dovranno accertare se la causa dell’incidente è da attribuire all’imperizia del pilota o a un problema tecnico della vettura.

Barbara Soprani

[ad#Juice Banner][ad#Juice Overlay]