FERRARA, 30 APR.Immagini choc, quelle mandate durante l’edizione odierna del tg3, che testimoniano un’aggressione di inaudita ed ingiustificata violenza, avvenuta nella caserma di via del campo di Ferrara. Tre uomini di colore erano stati fermati dai carabinieri e portati in caserma per resistenza a pubblico ufficiale, e lì sono stati trattenuti per ore.

Il filmato mostra ciò che è successo all’interno della caserma, i tre uomini, uno dei quali appare nudo, sono tutti ammanettati ed appare evidente la loro incapacità di difendersi. I carabinieri li picchiano a sangue , prendendoli a manganellate, uno dei tre cerca di alzarsi, ma di nuovo i carabinieri lo spingono per terra continuando a colpirlo.

Le immagini, riprese da una telecamera di sorveglianza installata nei locali della caserma, sono impressionanti, mostrano un’ insensata violenza, una totale indifferenza, nessuno presta soccorso ai tre uomini, nessuno dei carabinieri si ferma di fronte ad una situazione evidentemente sfuggita di controllo.

A darne notizia Luigi Manconi dell’associazione “A Buon Diritto” desidera sottolineare che “si tratta, giova ricordarlo, di persone affidate ad un apparato dello Stato, all’interno di una caserma dello Stato, che ne deve garantire l’incolumità. Come le cronache dolorosamente riportano con frequenza crescente, dobbiamo dire che non si tratta affatto di un caso isolato”.

Stefania Cugnetto

[ad#Juice 300 x 250] [ad#Edintorni 300 x 250]

[ad#Juice Overlay]