BOLOGNA, 22 APR. – La pasta regina della tavola: a questo speciale alimento – che nasce dal chicco di grano e si e’ via via ‘sposato’ con decine di altri alimenti in un turbinio di ricette e di preparazioni sui mercati di tutto il mondo con le sue numerose varieta’ – e’ dedicata “PastaTrend”, la prima fiera, in programma a Bologna dal 24 al 27 aprile,dedicata al ‘pianeta pasta’.

Si va dalla coltivazione del grano ai settori molitorio, pastario e gastronomico. Una filiera in cui il Made in Italy ha l’assoluta leadership.

Alla parte espositiva, “PastaTrend” – presentata questa mattina a Bologna dagli organizzatori e dai loro ospiti – affianchera’ un ampio ventaglio congressuale in cui la scienza e l’aggiornamento professionale diventano momento di incontro tra genetica agraria, medicina, economia e sociologia dei consumi. E poi ci saranno spettacoli, degustazioni, mostre a tema con l’intervento di buyers provenienti da ogni parte del mondo. Dunque, un viaggio lungo quattro giorni alla scoperta di cosa c’e’ davvero dietro un piatto di pasta. A partire dagli aspetti economici: in Italia nel settore delle paste alimentari operano 5.908 imprese le quali, secondo una recente ricerca di Nomisma, generano un valore della produzione superiore ai 6 miliardi di euro ed occupano poco meno di 30mila addetti. L’Italia infatti e’ leader indiscusso in questo specifico comparti a livello mondiale. Altri produttori europei di pasta sono Francia, Germania e Spagna, ma hanno livelli produttivi sensibilmente minori.

Agi

[ad#Juice 300 x 250] [ad#Juice 300 x 250]

[ad#Juice Overlay]