Rosa e Olindo RomanoERBA, 21 APR. – Ergastolo. In questo modo oggi , dopo cinque estenuanti ore di camera di consiglio, si è pronunciata la Corte d’Assise d’appello di Milano . La sentenza , che va a confermare la precedente emessa in primo grado di giudizio , prevede il carcere a vita per i due coniugi e l’isolamento diurno per tre anni .

Al momento della lettura del verdetto Rosa e Olindo , che per disposizione della Corte non sono stati stati ripresi , si sono raccolti in un lungo abbraccio terminato con il pianto della donna .

Fondamentale per le indagini è stata la testimonianza dell’unico sopravvissuto alla mattanza del 11 novembre 2006 , Mario Frigerio , che dopo circa un mese di coma per le gravi ferite riportate , è stato in grado di indicare come attori della strage i due vicini di casa .

Ricordiamo , la strage commessa con inaudita brutalità per banali screzi condominiali , è costata la vita a Raffaella Castagna , Paola Galli , madre di Raffaella , Valeria Cherubini , vicina di casa accorsa in aiuto , e il piccolo Joussef Marzouk di soli due anni sgozzato senza pietà .

I legali dei due coniugi hanno dichiarato di voler ricorrere in Cassazione .

Anna Tringali

[ad#Juice PopUnder1][ad#Juice Banner]