[ad#Adsense Link Notizie]

SALERNO, 5 FEBB – Ennesimo agguato di camorra nell’hinterland napoletano. Ad Arzano, periferia Nord della città, un uomo è stato brutalmente ucciso in via Tavernola. La vittima viaggiava in sella ad una moto guidata da un suo amico quando è stata avvicinata dai killer (probabilmente due a bordo di un altro scooter) che gli hanno sparato contro due colpi di colpendolo pistola alla testa e ad una spalla.

La vittima si chiamava Giuseppe Costagliola, di 26 anni, residente a Melito, con precedenti penali, e ritenuto vicino al clan degli “Scissionisti”. L’uomo, nonostante indossasse il casco protettivo, è deceduto praticamente sul colpo a seguito gravissime ferite riportate. Sulla scena del crimini sono giunti gli agenti della squadra mobile di Napoli che hanno eseguito rilievi ed avviato le indagini per ricostruire il movente e risalire ai killer. Sembra che non ci siano comunque dubbi sulla matrice camorristica dell’agguato per le modalità con le quali hanno agito i sicari.

Redazione

[ad#Adsense Link Bologna]