[ad#Adsense Link Video Streaming]

BOLZANO, 5 FEBB. – Pornografia e animali. È stata emessa dal Gup di Bolzano, Isabella Martin, la prima condanna per zoopornografia nel nostro paese. Christian Galeotti, 35 anni, ex proprietario di un allevamento di cani a San Genesio, vicino Bolzano, è stato condannato a due anni di reclusione, con la pena sospesa.

Durante l’indagine per maltrattamenti d’animali erano stati trovati ben nove cortometraggi, girati all’interno dell’allevamento e acquistabili su un portale internet, con una attrice a luci rosse inglese specializzata in sesso con gli animali. Il caso era stato portato alla luce nel dicembre del 2007 durante un controllo dei servizi veterinari che avevano trovato tre animali, due labrador e un rottweiler, malnutriti e in cattive condizioni igieniche. Pochi mesi dopo, durante un secondo controllo, erano stati trovati altri cani in condizioni penose. Gli animali erano stati affidate alla Lav di Bolzano che nel processo si è costituita poi parte civile. Nel frattempo l’allevamento è stato chiuso. Galeotti dovrà, tra l’altro, assumersi le spese processuali della Lav. Inoltre per tre anni non potrà esercitare la professione di allevatore di cani.

Redazione

[ad#Adsense Link Notizie]