NUORO, 7 SETTEMBRE – È morto così, colpito da un malore mentre giocava a calcio, un ragazzo di soli 15 anni nel Nuorese. La causa, probabilmente, risale ad una patologia cardiaca che gli era stata riscontrata precedentemente durante una visita medica e che lo aveva costretto ad abbandonare lo sport.

Aveva già dovuto rinunciare al pallone Matteo Lorrai 15 anni, giovane promessa del calcio che in seguito ad una visita specialistica, aveva scoperto di avere una patologia cardiaca. Ma rinunciare alla sua passione non è servito a molto: Matteo è morto ieri, a Santa Maria Novarrese, in Ogliastra, mentre giocava e scherzava nella piazza del paese con gli amici. Il ragazzo si è accasciato a terra dopo aver sentito un forte dolore alla testa.

Inutile l’intervento del 118 allertato dagli amici sconvolti, Matteo non ce l’ha fatta.

Marilena Feleice