PADOVA, 6 SETT. – E’ morto, poco prima delle 9 di sabato, Denis Argolini, ventiduenne, residente nella frazione di Ca’ Onorai. Abitava a poche centinaia di metri dalla strada ferrata, dove ha perso la vita; l’anno scorso era stato condannato a oltre un anno di reclusione per furto.

È arrivato in via Rossano a Cittadella in bicicletta, è entrato nel boschetto a fianco della ferrovia Bassano-Padova, dopo essersi fumato una sigaretta ha atteso al centro dei binari l’arrivo del treno regionale Bassano-Padova.

Macchinista e capotreno sono scesi subito, hanno dato l’allarme correndo verso il punto d’impatto, davanti a loro una scena raccapricciante; il ragazzo era a Cittadella da circa cinque anni. Rapporti familiari a volte non facili ed una condanna patteggiata per un furto, nessun messaggio e nulla che lasciasse immaginare una simile scelta se si suicidio si tratta.

Barbara Soprani

[ad#Juice Banner][ad#Juice Overlay]